Vai al contenuto

Iniziamo subito con una brutta risposta, purtroppo è attualmente vietato nella nostra Nazione mangiare insetti (Reg. CE 178), questo vuol dire che nessun ristorante potrà proporvi insetti da mangiare alla carta! Addirittura gli insetti si devono considerare infestanti e non possono proprio essere inseriti in alimento alcuno! A seguito dell'interesse per l'entomofagia suscitato dall'expo, gli insetti interi sono stati inseriti nei così detti Novel Food (Reg. CE 258/97), questo fa ben sperare per i prossimi anni e nel cambiamento di questa legislazione. C'è da ricordare comunque che al momento gli insetti si possono pur sempre comprare sulla rete, a tal proposito vi rimandiamo nella sezione del sito dedicata per l'appunto a questo argomento!
Negli altri stati Europei la situazione è leggermente diversa, infatti ad esempio in Belgio è già permesso il consumo di una decina di specie di insetti purché rispettino gli standard di sicurezza alimentare degli altri generi animali. Per adesso quindi dovremo tutti avere ancora un pò di pazienza e aspettare che i pionieri di questo novel food facciano il loro lavoro, nel frattempo possiamo pur sempre recarci in Belgio per assaggiare in anteprima un fantastico scorpione al cioccolato o una tarantola fritta!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Trova un Ristorante

Siamo ormai alle porte, il grande cambiamento è vicino, gli insetti stanno per arrivare sulle nostre tavole.
Come in tutte le corse, ci siamo imbattutti in veri e propri pioneri del cibo del futuro. Torino, anno 2017.
Da un'idea di Giulia Maffei e Giulia Tacchini nasce un'esperienza entomofaga unica. Fino a pochi anni fa sembrava impensabile tutto questo, ora è realtà.
Hanno un sito dedicato al loro ristorante di insetti commestibili : l'etonote, dove è possibile trovare moltissime utili informazioni a riguardo!
La curiosità è molta bisogna ammettere, ed il coraggio da loro dimostrato è altrettanto!
Gli insetti non sono un cibo tradizionale nella cultura occidentale, superare quel piccolo blocco è un passaggio non per tutti semplice, ma alla fine i più restano positivamente sorpresi dalla bontà degli insetti commestibili!
Al momento tutto questo è possibile grazie al novel food, cioè a tutto quel cibo che viene consumato in percentuale esigua. Inoltre stesso ragionamento, almeno in parte simile è valido per le aziende che vendono questi insetti per adesso essicati o liofilizzati, ma il gusto ne perde! E' al momento ancora difficile dare una vera e propria classificazione organolettica a questa cucina, alcuni dicono che il sapore degli insetti si avvicina di molto a quello dei crostacei, altri a quello dei pinolo o dei pop corn,...tra pochi mesi potremo tenervi aggiornati!

 

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •